Progetti 2019 2020

Voltabis

Piano Organizzativo Covid

Piano Organizzativo Covid

Read more

Protocollo di Sicurezza per gl…

Protocollo di Sicurezza per gli Esami di Stato 2019/2020(Regolamento sulle misure per il contrasto e...

Read more

DPCM 4 marzo 2020 Sospensione …

DPCM 4 marzo 2020 Sospensione attività didattica

                  Decreto Presidente del Consiglio dei Ministri 4 marzo 2020 Sospensione attività didattica

Read more

Circolare Misure di prevenzion…

Circolare Misure di prevenzione Coronavirus

                  Circolare Misure di prevenzione Coronavirus

Read more

Giornata FAI di primavera 24 marzo 2013 (2)

 

Gli studenti del Liceo Scientifico “A. Volta”

Paladini del Paesaggio, sentinelle del loro territorio, pronte a difenderlo e proteggerlo” …. RACCONTANO ….

Un’esperienza indimenticabile, di crescita, di sviluppo culturale, di impegno civile, di piacere personale, in poche parole ….. un’esperienza fondamentale nel nostro percorso di vita.2013  03 17 Motta S G intervista damiano in piedi

Questo è lo spirito con cui abbiamo vissuto la nostra attività di Apprendisti Ciceroni®e guide per presentare al pubblico, Domenica 24 marzo, il Castello di S. Niceto e l’Antiquarium di Lazzaro, luoghi di grande interesse storico-artistico e paesaggistico normalmente non visitabili, eccezionalmente aperti per l’occasione.2013  03 24   giornata FAI Motta s Niceto sentinelle stanche ma felici 4D

Il progetto promosso dal FAI-Fondo Ambiente Italiano, fondazione che si occupa della tutela dei beni ambientali, consiste nell’impegno diretto degli studenti delle scuole superiori alle Giornate FAI di Primavera del 23-24 Marzo 2013 per illustrare al pubblico beni poco conosciuti ma preziosi per il nostro territorio. Il progetto, rivolto anche a studenti di altri Istituti superiori cittadini, per quanto riguarda il nostro Liceo ha coinvolto le classi IV C e IVD che hanno dato il loro contributo diventando “Classe Amica FAI”.

Il progetto è iniziato a Gennaio quando ci è stato presentato il lavoro in classe, coordinato dalle docenti referenti prof.sse Federica Orsini e Loredana Versace, condotto con l’ausilio di materiale didattico fornito dal tutor FAI, il Capo Delegazione FAI di Reggio Calabria arch. Rocco Vittorio Gangemi a cui è seguito nel mese di febbraio, da parte delle docenti, un sopralluogo pomeridiano sui siti. Terminata la fase organizzativa è iniziata quella di formazione vera e propria e il giorno 1 marzo è stato organizzato un incontro, presso la Sala Convegni dell’Amministrazione Provinciale, per prepararci sui beni da illustrare al pubblico, con l’arch. Francesca Martorano docente dell'Università Mediterranea di Reggio Calabria sulla Fortezza di S. Niceto e con la dott. ssa Emilia Andronico, dirigente archeologa della Soprintendenza Archeologica della Calabria, sull’Antiquarium. A quest’incontro ne è seguito un altro l’ 8 marzo, in cui ci siamo recati sui siti per una simulazione ed avere, quindi, la possibilità di conoscere meglio i beni che, come ha detto l’arch. Francesca Martorano, aderendo all’iniziativa, abbiamo “adottato”.

Finalmente due settimane dopo ci siamo messi in gioco. Nella giornata di Domenica 24 marzo ventisei studenti del Liceo “A. Volta” si sono trasformati in vere e proprie guide turistiche. Nonostante le intemperie, la fortezza bizantina di S. Niceto è stata aperta ad un cospicuo numero di visitatori, ai quali le “sentinelle del paesaggio” ….. non curanti delle fortissime raffiche di scirocco ….. hanno presentato con piacere … e con una certa “professionalità”, le postazioni del Castello e i singoli reperti dell’Antiquarium. Il trasporto dei visitatori al Castello è stato assicurato dal Comune di Motta San Giovanni, che si è impegnato nell’organizzazione dei mezzi, mentre il FAI ha assicurato ogni comodità a noi Ciceroni e guide.2013-03-24 11.15.35 Antiquarium ciceroni 4C e prof

Bella è stata anche l’esperienza umana venuta dall’incontro con i ragazzi delle altre scuole che è stato di grande cooperazione.

Insomma dopo le iniziali incertezze e titubanze tutto è andato per il meglio: abbiamo ricevuto davvero tanti e tanti complimenti per la nostra preparazione e per il nostro “coraggio” che ci ha “inchiodato” alle nostre postazioni …. da vere “sentinelle” nonostante il forte vento.

E’ stata una giornata assolutamente positiva in cui noi ragazzi ci siamo confrontati con il mondo reale, dimostrando finalmente di saper andare oltre lo studio sui libri, o meglio di saper far uscir fuori dai libri il nostro studio e renderlo vivo al servizio della società e allo stesso tempo divertendoci!

Sonia Polimeni IV D

 

Diceva Tolstoj: “felicità è incontrarsi con la natura, vederla, parlarle”…. Questo è ciò che noi ragazzi del liceo “A. Volta” abbiamo potuto sperimentare Domenica 24 Marzo in occasione della Giornata FAI di primavera.

Il FAI ci ha consentito di riscoprire la bellezza del nostro territorio, ricco di testimonianze di inestimabile valore che purtroppo però, come la maggior parte dei patrimoni di cui la Calabria dispone, poco conosciute e curate. Grazie però all’interessamento dell’Amministrazione comunale di Motta S. Giovanni e della Sovraintendenza ai beni culturali è stato possibile proporre all’attenzione nazionale due siti di grandissima importanza ovvero: il Castello di San Niceto e l’Antiquarium di Lazzaro. Io stesso ho avuto la possibilità di guidare i visitatori alla scoperta del Castello e davanti ad un panorama mozzafiato, come quello dello Stretto che si gode dal sito della fortificazione, mi sono riconosciuto nelle parole di Tolstoj, perché di fronte a tanta bellezza non si può che rimanere a bocca aperta. Oltre che svolgere il compito di Cicerone ho ricevuto l’onore … e l’onere di rappresentare tutti gli aspiranti Ciceroni di Reggio Calabria, provenienti da cinque Istituti della città, nella conferenza stampa di presentazione del progetto che si è tenuta il 18 Marzo 2013 presso la sede dell’Ordine degli Architetti di Reggio Calabria. Al tavolo dei lavori hanno partecipato: l’arch. Rocco Gangemi, capo delegazione del Fai di Reggio, il sindaco di Motta S. Giovanni Paolo Laganà; la dott.ssa Emilia Andronico, dirigente archeologa della Soprintendenza Archeologica della Calabria; il presidente dell’Ordine arch. Paolo Malara, nonché il sottoscritto.2013 03 24 Antiquarium ciceroni 4D

Nel mio intervento ho messo in evidenza l’entusiasmo con il quale tutti i ragazzi si sono approcciati all’iniziativa e si sono messi in gioco per valorizzare la loro terra. Dopodiché ho ringraziato l’arch. Gangemi per aver lanciato l’iniziativa alle scuole e tutti coloro che si sono prodigati nella formazione degli studenti resi veri protagonisti delle giornate.

Dal punto di vista personale è stata un’esperienza insolita ma molto positiva; ho avuto l’opportunità di provare come ci si sente a stare “dall’altra parte del tavolo”: rispondere alla domande poste ed essere attenzionato dai giornalisti. La cosa che più mi ha fatto piacere è stata quella di poter dire che i giovani studenti reggini amano la loro terra e vogliono conoscerla perché investire nella cultura è l’unico modo per non finire nel baratro. La mia personale esperienza però non è finita qui, infatti ho rilasciato anche un’intervista per RAI 3, andata in onda nella trasmissione Ambiente Italia - GIORNATA FAI 2013 - del 24/03/2013- dove ho posto all’attenzione nazionale (dopo circa un’ora e dieci minuti dall’inizio del programma) la straordinarietà del sito di San Niceto, unica fortezza bizantina rimasta in Italia e la necessità di portarlo ad una notorietà nazionale ed anche internazionale, sottolineando ancora una volta l’importanza di questa iniziativa per la rinascita di un orgoglio calabrese.

Damiano La Cava IV C

fin fiv2 fitet fitarco   logo Fed ginnastica italiana
           
logo Fit Logo FIJLKAM  logo fed ita pallacanestro LOGO -FIBa-300x300    
 logo-adspem web  AIL hospice logo-centaura
 avis  AIDO web