PROROGA TERMINI PRESENTAZIONE …

Come da circolare del Comune di Reggio Calabria prot N. 144497 del 17/09/2018, Si comunica...

Read more

CONTRIBUTO ACQUISTO LIBRI DI T…

Si comunica agli alunni e per loro tramite alle famiglie interessate che il Comune di...

Read more

PON “DALLA PAROLA ALL'EBOOK: #…

Si ricorda agli alunni iscritti che il PON “Dalla parola all'ebook: #Storie di vita” avrà...

Read more

Pubblicazione Graduatoria Defi…

Pubblicazione Graduatoria Definitiva Iscrizioni Liceo Scientifico ad indirizzo sportivo Anno Scolastico 2018/2019

Read more

IL LICEO SCIENTIFICO “ALESSANDRO VOLTA” OSPITA L’EVENTO NAZIONALE “LA TERRA VISTA DA UN PROFESSIONISTA: A SCUOLA CON IL GEOLOGO”

 “Abbiamo più volte affrontato in questa scuola temi legati all’ambiente e allo sviluppo sostenibile- ha dichiarato il Dirigente Scolastico Professoressa Angela Maria Palazzolo in apertura dei lavori- ma guardare il mondo con gli occhi del geologo significa averne una visione molto più completa e complessa. Il nostro è il Paese più invidiato al mondo, che ha una bellezza determinata anche dal suo suolo. Ma è un terreno fragile che non sappiamo rispettare. E’ fondamentale quindi questo momento di formazione per capire il pericolo sotteso ai fenomeni naturali e il rischio ad esso associato ed anche conoscere quelle azioni che possono venirci in aiuto in una situazione di emergenza”. Messaggio pienamente condiviso da tutti i partecipanti, che ha trovato riscontro anche nelle parole della professoressa Ivana Malara, referente dell’iniziativa che ha ricordato come, purtroppo, solo nell’ultimo mese dell’anno il maltempo in Italia ha provocato 37 morti, molte dei quali avrebbero potuto essere evitati se si fossero rispettati i vincoli alla costruzione abitativa e se fossero stati assunti comportamenti più cauti e attenti in riferimento ai rischi evidenziati dalla stessa allerta meteo. Ha preso quindi la parola il geologo Giovanni Fiordaliso che, dopo aver ringraziato il Dirigente Scolastico, Professoressa Angela Maria Palazzolo, per la disponibilità ad ospitare un momento di discussione “che mira a far acquisire la giusta consapevolezza di una terra che può essere madre e matrigna”, ha illustrato le prerogative e le competenze della figura del geologo nella pianificazione territoriale e nella progettazione. Ha poi offerto chiara e precisa definizione dei concetti di pericolosità, vulnerabilità ed esposizione al rischio, raffrontandoli con la descrizione dei rischi naturali di tipo sismico, vulcanico e idrogeologico, anche con l’ausilio del PAI (Piano di assetto idrogeologico), e del PSDA (Piano Stralcio Difesa dalle Alluvioni). Un tema che ha particolarmente coinvolto gli studenti anche in fase di dibattito, ha riguardato infine l’illustrazione dei corretti comportamenti in caso di calamità naturali e del Sistema della Protezione civile, che si è sempre rivelato efficiente ed efficace nella gestione delle emergenze. Un momento di formazione veramente esaustivo, dunque, che ha catturato l’interesse degli studenti del liceo ai quali il geologo Giovanni Fiordaliso consiglia soprattutto di “essere consapevoli di dove viviamo, di avere rispetto del territorio, di conoscere i rischi a cui lo si sottopone e attenersi sempre alle normative e conoscenze tecniche per la realizzazione di costruzioni e edifici”.

A scuola con il geologo

A scuola con il geologo

fin fiv2 fitet fitarco   logo Fed ginnastica italiana
           
logo Fit Logo FIJLKAM  logo fed ita pallacanestro LOGO -FIBa-300x300    
 logo-adspem web  AIL hospice logo-centaura
 avis  AIDO web